Quattro studentesse della LUISS Guido Carli hanno fatto uno stage presso “Made in Carcere”, l’impresa sociale che impiega 20 detenute nella produzione di manufatti di valore, nel carcere di Lecce.
Le ragazze hanno lavorato tutto il giorno a fianco delle carcerate, occupandosi di tutte le fasi di produzione: dall’organizzazione, alla logistica, al marketing sociale e alla produzione delle borse e degli accessori. A cura di Stefano Faraon, Luca Boggio e Alessia Genovese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.